Martedì 6 gennaio torna a Catanzaro la “Befana del Poliziotto”

Un duplice tradizionale appuntamento all’insegna della solidarietà e dell’amicizia, per rinforzare il legame di fiducia e affetto tra i Poliziotti e la comunità. Anche quest’anno il giorno 6 gennaio il COISP – il Sindacato Indipendente di Polizia – organizza a Catanzaro una serie di iniziative nell’ambito della “Befana del Poliziotto”, “una tradizione – spiega il Segretario del COISP calabrese Giuseppe Brugnano – che rischiava di perdersi e che abbiamo voluto recuperare, anche grazie al consenso dei colleghi, delle loro famiglie, e anche del mondo istituzionale che ancora una volta dimostra di essere un interlocutore attento rispetto ai momenti di confronto che il nostro Sindacato propone alla società, cercando di realizzare sinergie con le migliori espressioni del mondo sociale e culturale catanzarese e calabrese”.

Il primo appuntamento si terrà la mattina del 6 gennaio, alle ore 11, quando i Poliziotti del COISP torneranno nei reparti di Pediatria e Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale “Pugliese” di Catanzaro per fare visita ai piccoli degenti. L’iniziativa è organizzata d’intesa con la Direzione Sanitaria dell’Azienda Ospedaliera, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Catanzaro, con l’Anps – Associazione Nazionale Polizia di Stato, con le associazioni “A Soverato” e “Un pensiero per te”, oltre che con il supporto di alcuni sponsor privati, e vedrà la partecipazione degli atleti della “Planet Basket Catanzaro”, tra questi lo storico “capitano” Andrea Cattani, che consegneranno alcuni piccoli doni e si intratterranno con i bambini. “Ringrazio tutti i partner che hanno deciso di sposare questa iniziativa, divenuta per il nostro Sindacato un appuntamento fisso di inizio anno, – prosegue il Segretario Regionale del COISP Giuseppe Brugnano – che vuole prendere spunto dal significato cristiano dell’Epifania congiunto a quello più profano della Befana, per stringerci idealmente e materialmente ai bimbi che soffrono e che lottano contro la malattia, per far giungere loro un segno tangibile di solidarietà e un sorriso di Poliziotti che, una volta tanto, non verranno visti come ‘orchi cattivi, picchiatori e violenti’, ma come è giusto che sia quali persecutori di finalità comunemente accettate come buone e giuste”. Brugnano chiama quindi a raccolta “i dirigenti sindacali del COISP della provincia di Catanzaro, in rappresentanza dei Poliziotti catanzaresi, per essere presenti martedì 6 gennaio alle ore 11 presso i reparti di Pediatria e di Chirurgia Pediatrica di Catanzaro per distribuire doni e calore umano”. Nel pomeriggio del 6 gennaio, le iniziative proseguiranno alle 16,30 con la “Befana del Poliziotto” edizione 2015, che tornerà al Palazzetto dello Sport del PoliGiovino nel quartiere Lido di Catanzaro, portando giochi, magie, musica, doni e tanto divertimento con il cabaret di Rino & Giulio, accompagnati dalla piccola valletta Helena Carrozzino. Tra le iniziative attese la votazione di “Miss Befana” per la befana più brutta del mondo con l’applausometro dei bambini, e “l’arrivo della Befana in carrozza”. Sarà presente una folta delegazione dell’Unitalsi, oltre ai giocatori del Network Planet Basket Catanzaro, squadra della città che milita in serie B, il mini basket della Smaf, la scuola di ballo Alessia & Nicola, la New Planet Dance di Alessio Nisticò e Barbara Marino, il Centro sportivo Tae Kwon Do Gym Club 2 di Tornello Francesco, il Coro Arcobaleno della maestra Irene Infante, i tanti personaggi della Walt Disney, il Gruppo musicale Splash òrchestra , con le voci di Tiziana Bertuca e Federica Falbo. Tantissimi i rappresentanti istituzionali, del mondo della politica, dell’imprenditoria e dell’associazionismo cittadino che interverranno per i saluti.

COISP CALABRIA - LA BEFANA DEL POLIZIOTTO 2015 A CATANZARO QUARTIERE LIDO, MANIFESTO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.