Il CE.S.R.A.M. Guardavalle regala una sedia a rotelle ai servizi sociali del Comune

Acquistata grazie alla raccolta dei tappi di plastica.Raccolti 1500 kg di tappi
La solidarietà a Guardavalle non va in vacanza. Il Centro Studi e Ricerca Ambiente Marino di Guardavalle guidato dalla dottoressa Maria Assunta Menniti, ancora una volta si distingue per il suo operato nel comprensorio, indirizzato all’ecologia, al rispetto della natura e alla solidarietà.La sedia è stata consegnata dal volontario e referente dell’iniziativa “Meno rifiuti più solidarietà” del CE.S.R.A.M. Giovanni Montepaone, agli amministratori del Comune di Guardavalle lo scorso sabato,durante l’incontro pubblico che la stessa amministrazione ha organizzato per incontrare i cittadini dopo un anno dall’insediamento. L’acquisto della sedia è stato possibile ci dice Giovanni Montepaone,grazie alla raccolta dei tappi di plastica,che attualmente hanno un valore economico di circa 0,16 centesimi al kg. La sedia è stata consegnata ai servizi sociali del Comune di Guardavalle,con lo scopo che se dovesse servire a qualche cittadino, può fare richiesta gratuita scritta e usufruire del servizio.
E’ nostra intenzione continua Montepaone acquistare a breve anche delle stampelle, non vogliamo fare un ospedale e tanto meno ci auguriamo che le persone stiano male,ma l’idea nasce solo per soddisfare dei bisogni che purtroppo avvengono all’improvviso, e tanta gente nell’urgenza fa riferimento a noi infermieri per trovare questi presidi medicali,con perdita di tempo per trovarli.Averli al comune si evita tutto questo. Voglio ringraziare, continua Montepaone, tutte le persone che continuano a portarci i tappi ed in modo particolare ai volontari Montepaone Massimiliano, Loredana Froio, Michela Ranieri, Giovanni Cherubino e la signora Monica Pistolin di Milano che grazie al suo impegno abbiamo avuto un sostanzioso sconto. Soddisfatti gli amministratori dell’iniziativa,guidati dal Sindaco Giuseppe Ussia infermiere professionale presso il reparto di medicina dell’ospedale di Soverato,grazie a questa donazione ci riferisce il sindaco, abbiamo la possibilità di soddisfare dei bisogni anche delle persone non autosufficienti ed anziani che non hanno la possibilità economica di comprare questi presidi.Sempre con la raccolta dei tappi di plastica, il CE.S.R.A.M ha donato un’altra sedia a rotelle al reparto di medicina dell’ospedale di Soverato lo scorso febbraio.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.