A scuola di scrittura creativa con il progetto “Sorrisi” all’IC Petronà-Andali-Cerva

Prosegue il ciclo di laboratori dell’associazione Fantàsia che a maggio approderà alla fiera del libro Gutenberg

Sorrisi AndaliDare libero sfogo a tutta la propria immaginazione per scrivere una storia collettiva originale e ricca di odori, suoni e colori. E’ questa la straordinaria opportunità che il progetto sperimentale “Sorrisi” ha offerto nei giorni scorsi ai piccoli alunni delle seconde classi dell’Istituto Comprensivo di Petronà-Andali-Cerva, diretto da Rosetta Falbo, attraverso un laboratorio multimediale mirato a promuovere l’educazione alla lettura e alla scrittura fin dalla tenera età. L’iniziativa rientra nel ciclo di attività promosse dall’Associazione culturale Fantàsia con il rinnovato sostegno dell’Istituto Banco di Napoli-Fondazione e la preziosa collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria e della casa editrice catanzarese La Rondine Edizioni. I curatori del laboratorio – il presidente dell’Associazione Fantàsia, Leonardo Ruffo, l’operatore teatrale Serafino Mazzei e l’esperta multimediale Barbara Rosanò – hanno coinvolto gli alunni attraverso il gioco e la lettura in classe dei testi della collana “Sorrisi” editi da La Rondine per stimolare la loro curiosità e l’improvvisazione creativa.
In un interessante connubio tra scrittura, disegno, teatro e musica, i bambini si sono approcciati in maniera divertente a tematiche quali la legalità e l’ambiente dando vita ad una nuova storia collettiva in forma di e-book multimediale dal titolo “Yokopoco”. Partendo dai personaggi e dalle ambientazioni, gli alunni hanno disegnato, pagina per pagina, la storia con colori naturali, arricchito la narrazione con le loro voci registrate in presa diretta e persino intonato una canzone inedita divenuta autentico “tormentone” anche all’uscita di scuola. Il testo prodotto sarà anche tradotto in inglese grazie alla collaborazione delle insegnanti Nuccia Nesticò e Emilia Spada che hanno coadiuvato le attività in classe.
Il progetto “Sorrisi” proseguirà nei prossimi giorni il ciclo di laboratori presso il Convitto Galluppi di Catanzaro, per approdare nel mese di maggio alla Fiera del libro Gutenberg in occasione della quale saranno presentate le storie multimediali prodotte negli istituti scolastici ed il libro “Nuvolandia” che rappresenta il frutto della mirabile collaborazione tra istituzioni, mondo scolastico e associazionismo volto a promuovere nuove metodologie didattiche negli istituti comprensivi calabresi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.